Bamberg

Bamberg

Bamberg, chiamata anche Bamberga da noi italiani, sorge sul fiume Regnitz (vicino alla confluenza col fiume Meno) e su 7 colli: Domberg, Michaelsberg, Kaulberg/Obere Pfarre, Stefansberg, Jakobsberg, Altenburg e Abtsberg (motivo per cui viene chiamata anche la “Roma francone“). Il suo aspetto romantico e le antiche abitazioni dei pescatori (spesso affrescate), ricordano un po’ anche Venezia (la zona delle case lungo il Regnitz è soprannominata “Klein-Venedig”, piccola Venezia).

La città (circa 70.000 abitanti) vanta una storia millenaria ed è famosa per la sua grande produzione di birra (di ottima qualità). Le prime notizie della città risalgono all’anno 902 quando “castrum Babenberg” altro non era che un piccolo insediamento dominato dai Conti dei Vecchi-Babenberg. Enrico II, nel 1007 vi fondò il vescovado (che durò fino al 1802) e vi fece edificare il Duomo (Kaiserdom Sankt Peter und Sankt Georg). Terminato intorno al 1010, è una delle sette cattedrali imperiali tedesche in quanto accoglie la tomba dell’imperatore e di sua moglie Cunegonda (oltre al sepolcro di papa Clemente II, unica tomba papale tedesca).

Come testimoniano i numerosi, e bellissimi edifici storici, la città visse un periodo di grande splendore durante il Medioevo ed i particolar modo sotto i Principi-Vescovi. Culmine della fioritura culturale fu la fondazione dell’Academia Bambergensis, con le facoltà di Teologia e Filosofia. Nella seconda metà del Settecento, però iniziò un lento, ma inesorabile declino che portò, in seguito al “processo di mediatizzazione”, alla perdita dell’indipendenza (1803) e la conseguente annessione al Regno di Baviera.

Fortunatamente, durante la seconda guerra mondiale, la città venne risparmiata dai bombardamenti ed i suoi tesori sono giunti, intatti, fino ai nostri giorni. Il cuore di Bamberga, ossia la Città Vecchia dall’aspetto medievale è inserita, dal 1993, nell’elenco dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Poco lontano dal già citato Duomo, pregevole esempio d’architettura romanica, si può ammirare la Neue Residenz (la Nuova Residenza dei Principi-vescovi dopo il XVII secolo, con la Kaisersaal finemente affrescata e l’incantevole Giardino delle Rose).

Proprio nel mezzo del fiume Regnitz, sorge, invece, il trecentesco Altes Rathaus, il vecchio Municipio (accessibile attraverso due ponti).

Raggiungendo la Grüner Markt, famosa anche per il mercato ortofrutticolo, si incontra la bella chiesa dedicata a St. Martin (costruita da George e Leonhard Dientzenhofer, sul finire del Seicento per i Gesuiti). Altra chiesa incantevole è quella dedicata a St. Michael (sulla collina Michaelsberg) con l’annesso convento dei Benedettini. Dalla terrazza del convento (fondato nel 1015 da Enrico II il Santo e rimaneggiato secondo il gusto barocco), si ammira uno dei migliori panorami di Bamberg e dintorni. Non bisogna dimenticare che il birrificio del convento è sede del Fränkisches Brauereimuseum (Museo Francone della produzione della birra). Ricordiamo che la birra più amata in città è la Rauchbier, la birra affumicata, ottenuta con un particolare processo di essicazione del malto.

Una volta lasciata la collina, si può raggiungere Karmelitenplatz e visitare la chiesa dall’interno barocco, con l’annesso convento dei Carmelitani (fondato nel XII secolo). Di gusto gotico, invece, appare la trecentesca Obere Pfarre, famosa per custodire la pala d’altare dell’Assunzione di Maria, realizzata da Jacopo Tintoretto.

Merita una visita anche la Böttingerhaus, uno dei “più alti esempi di casa patrizia del barocco tedesco”. Tra i poli espositivi, si ricorda la casa museo dello scrittore romantico E.T.A. Hoffmann in Schillerplatz.

Hotel Consigliati

Ferienhaus KAMM8

Ferienhaus KAMM8Ubicato nel centro di Bamberga, a soli 10 minuti in auto dalla storica cattedrale della città, questo elegante appartamento vanta sistemazioni a rist [...]

Hotel Europa

Hotel EuropaSituato nel cuore di Bamberga, a pochi passi dalle principali attrazioni culturali del centro storico, dalla zona pedonale, dall'area commerciale e da [...]

Am Blumenhaus

Am BlumenhausL'hotel per non fumatori Am Blumenhaus gode di una posizione centrale e tranquilla nella splendida città medievale di Bamberga in Alta Franconia. È [...]

Palais Schrottenberg

Palais SchrottenbergUn tempo residenza del Conte Schrottenberg e aperto come hotel nel maggio 2014, il Palais Schrottenberg sorge nel centro storico di Bamberga, dove vi [...]

Monello Apartments

Monello ApartmentsLe sistemazioni del Monello Apartments offrono WiFi gratuito, ristorazione indipendente e TV a schermo piatto munita di canali satellitari, il tutto a [...]

Arkadenhotel im Kloster

Arkadenhotel im KlosterSituato all'interno dello storico Monastero Carmelitano, questo hotel di Bamberga offre camere moderne, una ricca colazione a buffet ogni mattina e la [...]

Hotel Am Dom

Hotel Am DomUbicato a Bamberg (Bamberga in italiano), a 150 metri dalla cattedrale della città, l'Hotel Am Dom offre una terrazza e servizi gratuiti come un dep [...]

Scopri cosa fare in Baviera