Musei di Monaco di Baviera

Monaco di Baviera vanta un’incredibile patrimonio museale. Semplicemente imperdibile è il Deutsches Museum, il museo della scienza e della tecnica più grande del mondo. Fondato nel 1903, sorge su un’isola lungo il fiume Isar. È diviso in vari settori e racconta i prodigi della scienza e della tecnica.
In Theresienhöhe 14, vi è una sede distaccata del museo: il Deutsches Museum Verkehrszentrum che raccoglie una notevole collezione di veicoli stradali e ferroviari.
Gli amanti dell’arte, non possono perdersi:

  • Alte Pinakothek (Vecchia Pinacoteca): in Barer Straße 27, ospita 700 opere realizzate tra il XIV e il XVIII secolo. Tra i grandi capolavori: Giudizio universale (Peter Paul Rubens), Madonna del garofano (Leonardo da Vinci), Adorazione dei Magi (Giambattista Tiepolo) e L’ultima cena (Giotto). 
  • Neue Pinakothek (Nuova Pinacoteca): in Barer Straße 29, proprio di fronte all’Alte Pinakothek. Suddivisa in 22 sale, ospita le opere dei grandi artisti dell’Ottocento: Goya, Delacroix, Corot, Klimt, Renoir, Cézanne, Monet, Manet e van Gogh.
  • Pinakothek der Moderne (museo di arte moderna e contemporanea): in Barer Straße 40, accanto all’Alte Pinakothek, ospita opere pittoriche, sculture, fotografie, e video della Staatsgalerie Moderner Kuns, la Staatliche Graphische Sammlung (la Raccolta grafica statale) e le collezioni dell‘Università Tecnica di Monaco. Tra i grandi artisti esposti: Kandinskij, Boccioni, Klee, Magritte, Salvador Dalì, Picasso, Giorgio de Chirico e Warhol. 
Tra i musei più interessanti della città vi è il BMW Museum (“Museum Bowl”) che celebra la casa automobilistica fondata nel 1916 (come fabbrica di motori per aerei). Sito in due passi dal Parco Olimpico, in Petuelring 130, il museo venne inaugurato nel 1972 (in occasione delle Olimpiadi) e consente di comprendere l’evoluzione storica della casa attraverso i suoi modelli più belli.
Tra i musei meno noti, vi è il Bayerisches Nationalmuseum, Museo Nazionale Bavarese, in Prinzregentenstraße 3 (non lontano dall’ Englischer Garten). Voluto da Re Massimiliano II, documenta l’arte e la storia bavarese dal Medioevo all’Ottocento. Notevoli le sale dedicate alle ceramiche, ai vetri, alle porcellane ed alle armature.

Hotel Consigliati

Ambassador Parkhotel

Ambassador ParkhotelInsignito di 3 stelle e situato nel quartiere Mittersendling di Monaco, a soli 5 km a sud del centro storico, questo hotel offre camere confortevoli e [...]

CREO living

CREO livingSituata a soli 300 metri dalla stazione della metropolitana St. Quirin Platz, con ottimi collegamenti per il cuore della città e il centro espositivo [...]

Westside Hotel garni

Westside Hotel garniQuesto incantevole hotel propone spaziose sistemazioni nella periferia nord-occidentale di Monaco di Baviera, a breve distanza dalla stazione ferrovia [...]

Hotel Graf Lehndorff

Hotel Graf LehndorffQuesto hotel dista 2 minuti dall'autostrada A94 e 5 minuti a piedi dalla stazione S-Bahn di Riem, e offre camere silenziose con connessione internet g [...]

Stollberg Plaza

Stollberg PlazaQuesti appartamenti a 3 stelle con servizio da hotel si trovano a Monaco, in una via laterale a pochi passi da Maximilianstraße e a 500 metri da Mari [...]

Landgasthof Deutsche Eiche

Landgasthof Deutsche EicheSituato nello splendido quartiere Lochhausen di Monaco, a soli 12 minuti di treno dal centro della città, questo hotel in stile rustico offre piatti [...]

Hotel Antares

Hotel AntaresSituato a non più di 10 minuti a piedi dal Giardino Inglese e dai musei Pinakothek e a 2 fermate di metropolitana dalla Stazione Centrale di Monaco d [...]

Scopri cosa fare in Baviera